L’attentatore e l’aspirante dittatore

Donald Trump e i suoi alleati sfrutteranno il crimine di un folle per cancellare i crimini passati dell’ex presidente e per favorirne di nuovi. Leggi

Il vertice Nato apre un altro fronte nelle tensioni con la Cina

L’alleanza atlantica ha chiesto a Pechino di interrompere qualsiasi sostegno allo sforzo bellico della Russia. Un’ingerenza che è stata poco gradita e che alimenta le possibilità di scivolare in una nuova guerra fredda. Leggi

La fantascienza profetica di Octavia Butler

La parabola del seminatore è un romanzo ambientato in un futuro possibile in cui cambiamento climatico e ingiustizia sociale arriveranno a distruggere l’umanità. Leggi

Un missile israeliano fa strage di bambini in una scuola di Gaza

Il bilancio del bombardamento di Khan Yunis è pesantissimo: decine di morti e feriti tra gli sfollati provenienti da varie zone della Striscia. Molti erano bambini che giocavano a pallone nel cortile. Gli israeliani accampano scuse insensate, mentre i palestinesi continuano a morire Leggi

Arrivata a 75 anni, la Nato ha di fronte dei problemi esistenziali

Il vertice a Washington è solo in apparenza un appuntamento celebrativo. Oggi l’alleanza sostiene massicciamente l’Ucraina, ma cosa accadrà dopo le presidenziali statunitensi di novembre? Leggi

L’escalation di Putin: missili sull’ospedale pediatrico di Kiev

Il presidente russo ordina attacchi sempre più sanguinosi, in un momento in cui gli alleati occidentali di Kiev sono in difficoltà, in particolare gli Stati Uniti di Joe Biden e la Francia di Emmanuel Macron. Leggi

Marine Le Pen con Viktor Orbán nel gruppo europeo di estrema destra

Il primo ministro ungherese sperava in una vittoria dei suoi alleati in Francia. Ma continua a lavorare per costruire il nuovo gruppo dei Patrioti al parlamento di Strasburgo, ora anche con il Rassemblement national. Leggi

Il canto curioso di Cécile McLorin Salvant

Giovane e straordinaria cantante jazz in tournée in Italia questa settimana, odia sentirsi dire che ha una bella voce. O meglio, la ritiene una notazione irrilevante. Per lei è un mezzo e non un fine. Leggi

I britannici hanno punito i politici che li hanno ingannati

Il partito conservatore al potere ha subìto la sua peggiore sconfitta dal 1906, pagando a caro prezzo la Brexit. I laburisti hanno invece ottenuto una delle vittorie più schiaccianti della loro storia. Leggi

I volti che hanno stregato tutti al festival del Cinema ritrovato

La manifestazione di Bologna ha riportato sul grande schermo capolavori di Coppola, Peckinpah e Wenders. Ma ha dato spazio anche a cinematografie lontane, con film molto attuali. Leggi

La Francia e il resto del mondo di fronte a un cambiamento epocale

Le guerre in Ucraina e a Gaza, l’avanzata dell’estrema destra, la polarizzazione dei dibattiti politici, l’aggressività della Russia e le tensioni con la Cina. Esiste un denominatore comune dietro questi eventi. Leggi

Autoritratto di una generazione cresciuta all’ombra di cosa nostra

Il silenzio come effetto della violenza, Palermo, la mafia, l’educazione sentimentale di una generazione nella lente di Autoritratto, l’ultimo monologo di Davide Enia in scena al festival dei Due mondi di Spoleto. Leggi

L’avanzata dell’estrema destra è un problema enorme per l’Ucraina

In Francia il Rassemblement national ha inclinazioni filorusse ed è contrario all’aumento degli aiuti a Kiev. Trump non è certo amico del paese. Orbán nemmeno. E a farne le spese sono gli ucraini. Leggi

Ismail Kadare, la memoria della dittatura albanese

Lo scrittore è morto il 1 luglio a Tirana, lasciandoci una lezione universale sulla vita sotto un regime totalitario. Oggi è importante leggerlo per sfuggire a uno dei mali della nostra epoca: l’amnesia che ci minaccia. Leggi

La linea sottile tra pastiche e pasticcio al festival di Spoleto

Con l’Ariadne auf Naxos di Richard Strauss si è aperta a Spoleto la 67ª edizione del festival dei Due mondi. Uno spettacolo che fa interrogare su cosa significhi oggi mettere in scena un’opera lirica. Leggi

Il successo dell’estrema destra in Francia alimenta i sogni di Orbán

Il premier ungherese vuole federare le varie forze dell’estrema destra in Europa per far cambiare volto all’Unione. I risultati del primo turno in Francia spingono a prenderlo sul serio. Leggi

Cinque film con Donald Sutherland

Ha fatto parte di una generazione che, tra la fine degli anni sessanta e i primi anni settanta, contribuì non poco ad allargare i confini di Hollywood. Da M*A*S*H* a Novecento, ecco alcuni titoli da vedere, o rivedere. Leggi

Francia e Regno Unito al voto vanno in direzioni opposte

Londra dovrebbe svoltare a sinistra, mentre Parigi assiste a una prepotente ascesa dell’estrema destra. Entrambe le scelte avranno conseguenze per l’Europa. Leggi

La vittoria dell’estrema destra in Francia preoccupa molti in Europa

A parte Viktor Orbán e Giorgia Meloni, i principali partner del paese sono molto allarmati da un voto che appare piuttosto rischioso. E che potrebbe sprofondare nel caos uno dei motori dell’Unione. Leggi

Putin censura i giornali stranieri  e alimenta una nuova guerra fredda

La Russia ha bloccato l’accesso a 81 siti d’informazione europei, tra cui Le Monde e la Rai. È una ritorsione contro la Commissione europea. Il risultato è una chiusura pericolosa per tutti. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.